L'esperto TPMS

Domande frequenti sui sensori e spie pressione gomme TPMS MATE.
In questa sezione le informazioni sul funzionamento dei sensori pressione gomme e sui dispositivi TPMS MATE.

La spia di segnalazione del TPMS si accende durante la guida

Se la spia del TPMS inizia a lampeggiare durante la guida è necessario tenere una buona presa sul volante nel caso si dovesse mantenere il controllo dell'auto a causa di uno scoppio e non appena è possibile e sicuro si deve accostare per controllare l'eventuale danno.
Una volta al sicuro fuori dalla strada, va verificata la presenza di un eventuale danno. 
In caso di danno è necessario riparare/sostituire lo pneumatico o chiamare l'assistenza stradale. Non è consentita la marcia con uno o più pneumatici parzialmente o totalmente sgonfi.Scopri di più

La spia di segnalazione del TPMS si accende e si spegne

Questo indica un avvicinamento della pressione degli pneumatici al valore minimo di sicurezza (il 20% al di sotto del valore standard). Ciò si verifica solitamente quando la pressione oscilla per effetto delle variazioni della temperatura ambientale. È consigliabile controllare periodicamente la pressione degli pneumatici, inclusa la ruota di scorta, per accertarsi che abbiano tutti un livello di pressione ottimale, soprattutto prima di lunghi viaggi. Scopri di più

La spia TPMS lampeggia quando accendi l'auto e resta accesa

Se la spia TPMS lampeggia per circa 30-90 secondi all'accensione del motore e resta accesa quando l'auto è in moto, segnala un malfunzionamento del sistema TPMS. Portare l'auto in un'officina MATE per risolvere il problema. Se il TPMS è difettoso, come ulteriore precauzione, controllare la pressione degli pneumatici prima di mettersi alla guida.Scopri di più

Cos'è il sistema TPMS e come funziona?

TPMS sta per Tire Pressure Monitoring System (sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici). Questo sistema è integrato alla base delle valvole e controlla costantemente la pressione comunicando con la centralina dell'auto. Nel caso in cui si verificasse una perdita d’aria, l'apposita spia si accende sul cruscotto avvertendo il guidatore del pericolo.Scopri di più

Modalità di monitoraggio della pressione con TPMS MATE

Esistono due modalità di monitoraggio della pressione degli pneumatici:
  1. Diretto: tramite i sensori TPMS montati alla base della valvola, i quali misurano la pressione e la temperatura in tempo reale. 
  2. Indiretto: la pressione viene stimata in base alla velocità di rotolamento degli pneumatici tramite l'impiego dei sensori del sistema ESP/ABS.
Scopri di più

I vantaggi/svantaggi del monitoraggio pressione diretto (TPMS)

Il rilevamento dei dati è estremamente preciso e avviene in tempo reale; in più offre alcuni funzioni aggiuntive come il riconoscimento della posizione degli pneumatici, la misurazione della loro temperatura e la misurazione di un'eventuale perdita della pressione a veicolo fermo.
E' un sistema costoso e di non facile settaggio.Scopri di più

I vantaggi/svantaggi del monitoraggio pressione indiretto

Minor precisione nella misurazione della pressione, ritardo nella segnalazione di un eventuale problema, minori costi di manutenzione e maggiore facilità di settaggio.Scopri di più

Che cosa può provocare un malfunzionamento del TPMS?

I TPMS possono non funzionare correttamente per i seguenti motivi:
  • Batteria del sensore scarica: I sensori sono dotati di una batteria interna al litio con una durata stimata in 4-7 anni o 160.000km. 
  • Valvola installata male: I sensori TPMS devono essere installati con valvole nichelate e non in ottone o in rame. Questi ultimi possono creare una corrosione galvanica causando il malfunzionamento dei sensori. 
  • Errata sostituzione degli pneumatici: Gli pneumatici dotati di TPMS devono essere sostituiti seguendo sempre le corrette procedure in base al tipo di sensore utilizzato. La sostituzione dovrebbe essere affidata a un professionista. Manovre brusche o inappropriate durante la loro sostituzione possono rompere o danneggiare i sensori. 
  • Applicazione di una coppia di serraggio errata: Tutte le parti mobili dei TPMS devono essere serrate alla coppia di serraggio corretta, nè troppo bassa, nè troppo alta. In caso contrario, il TPMS non funzionerà correttamente. La corretta coppia di serraggio è di 4Nm.
  • Guasto elettronico: Il sistema TPMS è composto da dispositivi e circuiti elettronici che possono subire dei guasti.
Scopri di più

Gli pneumatici sono gonfiati correttamente ma la spia dei TPMS rimane accesa, cosa si deve fare?

Ciò indica la presenza di un problema con il computer di bordo del veicolo o con uno o più sensori TPMS e può essere risolto solamente presso un centro specializzato. Scopri di più

Il sistema TPMS avvisa anche se gli pneumatici sono gonfiati eccessivamente?

No, il sistema TPMS è progettato per accendersi solo se la pressione degli pneumatici scende al di sotto del 20% della pressione ottimale richiesta. Scopri di più

Le riparazioni degli pneumatici con sensori TPMS possono essere eseguite autonomamente con i kit di riparazione?

Questa procedura è sconsigliata in quanto, utilizzando un kit di riparazione, come ad esempio lo spray antiforatura, si possono causare reazioni chimiche che danneggiano il sensore.Scopri di più

E' possibile montare autonomamente degli pneumatici dotati di sensori TPMS?

Le nuove esigenze tecniche rendono un montaggio autonomo più difficoltoso e richiedono degli strumenti di diagnosi appositi, perciò si consiglia di rivolgersi ad un esperto MATE .Scopri di più

Come si può eseguire la manutenzione ai sensori TPMS?

Le valvole montate sui sensori sono soggette a usura naturale e devono essere controllate regolarmente (si consiglia a ogni sostituzione degli pneumatici). Un'officina MATE specializzata sarà in grado di eseguirla.Scopri di più

Come sapere se una vettura è equipaggiata con il sistema TPMS?

Se la vettura è stata immatricolata dopo il 1° novembre 2014 sarà sicuramente dotata di un sistema di rilevazione della pressione (diretto o indiretto). Se invece è stata immatricolata precedentemente è molto probabile che ne sia sprovvistaScopri di più

Come posso sapere se TPMS MATE è adatto alla mia auto?

Per trovare il sensore adatto a voi, non dovete fare altro che andare alla sezione "ricerca auto/sensore"Scopri di più

Ho una valvola consumata/rotta. Posso sostituire solo la valvola o va sostituito l'intero sensore?

Nel caso in cui solamente lo stelo presenti danni o sia particolarmente usurato, può essere sostituito rapidamente tramite il sistema di sblocco "PRESS TO RELEASE".Scopri di più

Quando si richiede un TPMS per legge?

Dal 1° novembre, 2014, tutti i veicoli a motore e camper di nuova immatricolazione nell'EU devono avere installato un sistema TPMS. 
Tutti i tipi di nuovi veicoli e camper devono essere dotati di un sistema TPMS a partire dal 1° novembre 2014.Scopri di più

Dove posso acquistare i sensori di ricambio TPMS?

MATE non commercializza direttamente ai consumatori. Visitate la sezione MATE Shop per avere informazioni sui rivenditori nella vostra area.Scopri di più

La mia auto non ha i TPMS, devo integrarli?

Nei veicoli soggetti a obbligo di TPMS, un TPMS diretto o indiretto è già stato integrato durante la fabbricazione, altrimenti tale veicolo non avrebbe potuto ottenere alcuna omologazione all'interno di uno degli Stati membri dell'UE.
Un'integrazione a posteriori non è obbligatoria.Scopri di più

Che cosa succede ai TPMS se devo/desidero sostituire uno pneumatico (guasto, usura, cambio gomme invernali/estive)?

Durante l'assistenza agli pneumatici è necessario sempre controllare i sensori su veicoli con TPMS.
I veicoli soggetti a obbligo di TPMS devono essere dotati di sensori su tutti gli pneumatici.
Se viene montato un nuovo pneumatico al veicolo, si dovrà integrare anche un sensore compatibile con il TPMS nel veicolo.Scopri di più

Qual è la durata media di un TPMS?

La batteria, non sempre sufficiente a coprire la vita del veicolo, è a basso consumo (3V) e prevede una durata di alcuni anni o almeno 160.000 km. Scopri di più

Si può sostituire/ricaricare la batteria dei TPMS?

Una volta esaurita la batteria non è sostituibile, va quindi sostituito l'intero sensore.Scopri di più

Quali sono i requisiti per il TPMS?

Da novembre 2014, tutti i veicoli immatricolati devono essere equipaggiati di un sistema TPMS diretto o indiretto. Ai veicoli che non dovessero rispettare quest'obbligo non sarebbe concessa l'omologazione o la registrazione negli Stati membri dell'UE. Secondo le normative stabilite dall'UE, il TPMS deve avere le seguenti caratteristiche:
In caso di una perdita di pressione di un singolo pneumatico del 20% in meno rispetto alla pressione di esercizio, il TPMS deve lanciare un avviso entro 10 minuti.
In caso di un'immediata o graduale perdita di pressione di tutti e quattro gli pneumatici del 20% in meno rispetto alla pressione di esercizio, il TPMS deve lanciare un avviso entro 10 minuti.
Deve rilevare una perdita di pressione degli pneumatici ad una velocità compresa fra 40 km/h e la potenza massima dell'autoveicolo.
Deve avere un trasferimento dati a una frequenza di 433 MHz.Scopri di più

Quali sono i vantaggi portati dai TPMS?

Il principale vantaggio di avere pneumatici gonfiati correttamente è quello di viaggiare in sicurezza. Se la pressione non è corretta, il pneumatico non lavora correttamente. Il veicolo può avere comportamenti imprevedibili o ritardati. 
Inoltre, se le gomme sono gonfiate correttamente, si evita di sprecare carburante: più il pneumatico è sgonfio, più si deforma, dissipando l’energia in calore e consumando inutilmente carburante (anche fino al 10% in più). Viceversa, se la pressione è troppo alta: il consumo di carburante si riduce, ma il confort ne risente. E in entrambi i casi, il battistrada si usura in maniera non uniforme, accorciando la vita dello pneumatico.Scopri di più
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner